Home - Biografia

Biografia

Mariangela D’Abbraccio, napoletana, debutta diretta da Eduardo De Filippo nella compagnia di Luca De Filippo, con Ditegli sempre di si dello stesso Eduardo De Filippo e Tre cazune fortunate di Eduardo Scarpetta, poi sempre di Eduardo per la regia di Egisto Marcucci nella compagnia di Valeria Moriconi, interpreta Diana nella Filumena Marturano. E’ Rosy il transessuale nella commedia "Il genio" di Damaiano Damiani e Raffaele La Capria per la regia di Giorgio Albertazzi con il quale dividera alcune stagioni con gli spettacoli: Dannunziana di Gabriele D’Annunzio, Svenimenti di Anton Cechov regia di Antonio Calenda, Il ritorno di Casanova di Tullio Kezich da Arthur Schnitzler regia di Armand Delcampe. Prodotta dalla Plexus T di Lucio Ardenzi interpreta alcune commedie di successo: Fiore di Cactus, I Massibilli con Arturo Brachetti e Twist con Marco Columbro per il Festival di Spoleto e Sunshine la ragazza di peep show nella commedia scandalo di William Mastrosimone per la regia di Marco Mattolini. Di Luigi Pirandello interpreta Uno nessuno e centomila regia di Marco Mattolini e Sei personaggi in cerca d’autore per la regia di Giuseppe Patroni Griffi che le varra il Premio Flaiano come migliore attrice. Di William Shakespeare affronta Molto rumore per nulla regia di Armando Pugliese, Lady Macbeth insieme a Massimo Venturiello e la Regina in Amleto nell’edizione di Walter Le Moli. Sempre di Cechov e Mascia nelle Tre sorelle insieme a Chiara Noschese e Amanda Sandrelli. Con Dacia Maraini inizia una lunga collaborazione partendo dalla vita di Camille Claudel con Camille sempre per il Festival di Spoleto, Nella citta l’inferno adattamento dalla sceneggiatura di Suso Cecchi D’Amico regia di Francesco Tavassi, Maria Stuarda insieme a Elisabetta Pozzi regia di Francesco Tavassi che la dirige anche in Anna dei miracoli di William Gibson, La gatta sul tetto che scotta di Tennessee Williams e Amarafemmena concerto spettacolo dedicato alla canzone napoletana.Per la Sony Music incide il cd Il cuore di Totò . Torna assieme a Luca De Filippo con il quale debutta al Teatro San Carlo Di Napoli con lo spettacolo, evento delle recenti stagioni teatrali, Napoli Milionaria di Eduardo nel ruolo di Donna Amalia diretta da Francesco Rosi. Per il cinema e stata diretta da Franco Zeffirelli nella Traviata da P. Del monte in Tracce di Vita Amorosa da Giovanni Veronesi in Per amore solo Per amore. Carlo Vanzina la dirige in A spasso nel tempo 2 dove reinterpreta la Loren in Pane amore e...nel 2002 fa parte del cast del film di Piergiorgio Gay in concorso alla mostra di venezia La Forza del passato. Per la televisione e diretta da F. Costa in Passioni e in Tutti gli uomini sono uguali e Il Commissiario di A. Capone .Festa del cinema di roma 2007 L’Uomo Privato di E. Greco e un Principe Chiamato Totò di F. Robutti.Teatro 2008 La Rosa Tatuata T. Williams regia F. Tavassi, Romantic Comedy regia di A . Benvenuti, La duchessa di Amalfi regia di C. Barilari, La strana coppia regia di F. Tavassi, Anima Latina regia di F. Tavassi, Teresa la ladra regia di F. Tavassi, Napoletana regia di F.Tavassi, La lampadina galleggiante di Woddy Allen regia A. Pugliese, Marilyn Monroe Fragments di M. Monroe regia Carmen Giordano, Affari di cuore di C. Freedman con la regia di C. Noschese, Dopo il silenzio tratto dal libro di Pietro Grasso "Liberi Tutti", regia di A. Pizzech. Pathos regia di F. Tavassi, Eduardo al Kursaal di E. De Filippo regia A. Pugliese, Elena G. Ritsos regia F. Tavassi, Cancun di J. Galceran regia M. Mattolini, Camille Claudel di D. Maraini adattamento e regia M. D'Abbraccio, Filumena Marturano di E . De Filippo regia L. Cavani.

home page biografia teatro cinema e televisione tournée immagini concerti rassegna stampa guestbook contatti